Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Premio ”Italian bilateral scientific cooperation award” (scadenza presentazione domande 31/12/2023)

La Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’UNESCO e il BIE ha il piacere di comunicare che il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha bandito il premio Italian bilateral scientific cooperation award che, alla sua sesta edizione, è riservato ad anni alterni a ricercatori senior e junior che si sono distinti nel contesto del Paese in cui operano. Il premio è volto a valorizzare il lavoro di uno scienziato italiano che abbia apportato un contributo significativo al progresso della scienza e della tecnologia (S&T) conducendo le proprie ricerche all’estero, migliorando così le relazioni dell’Italia in materia di S&T con i Paesi stranieri e le Organizzazioni Internazionali, in particolare con la Francia. Per questa edizione, il bando è indirizzato a ricercatori under 35. Le candidature (nominee), che devono essere presentate da ricercatori o istituzioni scientifiche quali nominator, saranno valutate da un Comitato scientifico costituito, oltre che da MUR e MAECI, dai Presidenti dei principali Centri di ricerca e dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI).

Bando di concorso e modulo di candidatura

Per informazioni e candidature per la regione Europa, paese Francia: parigiunesco.scienza@esteri.it