Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Nuovi siti italiani nella Lista del Patrimonio mondiale dell’Umanità

Si è conclusa il 31 luglio la 44° sessione “estesa” del Comitato del Patrimonio Mondiale (16-31 luglio 2021), tenutasi in modalità virtuale a Fuzhou (Cina).

Il Comitato ha deciso l’iscrizione di 3 nuovi Siti italiani nella Lista del Patrimonio mondiale dell’Umanità:

  • “Padova Urbs Picta – Giotto, La Cappella degli Scrovegni e i cicli pittorici del Trecento”
  • i “Portici di Bologna”
  • Montecatini Terme – all’interno della candidatura transnazionale delle “Great Spas of Europe”.

Il Comitato ha inoltre approvato l’ampliamento del sito seriale transnazionale delle “Antiche faggete primordiali dei Carpazi e di altre regioni d’Europa”, con l’estensione delle Faggete Vetuste di “Pollinello” e di quella di “Cozzo Ferriero”, già parte del sito, e l’aggiunta della foresta “Valle Infernale” nel Parco Nazionale dell’Aspromonte e di un’ulteriore parte della “Foresta Umbra”, già riconosciuta. 

Il numero dei siti italiani iscritti nella Lista del Patrimonio mondiale dell’Umanità sale così a 58.

 

site 1613 0011  site 1650 0012

© Comune Montecatini Terme
whc.unesco.org/en/documents/172655

© LINKS Foundation
whc.unesco.org/en/documents/187526

   
site 1133 0055  site 1623 0001 500 353 20210603153152

Copyright: © Piovesan Gianluca
whc.unesco.org/en/documents/147543

Copyright: © Comune di Padova
whc.unesco.org/en/documents/172424

 

COMUNICATI STAMPA

“Anche i Portici di Bologna entrano nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO” – Comunicato stampa MAECI (28.07.2021)

Comunicato stampa UNESCO (28.07.2021)

“I Siti di “Padova Urbs Picta” e Montecatini Terme iscritti nella Lista dei Beni Patrimonio dell’Umanità” – Comunicato stampa MAECI (24.07.2021)

Comunicato stampa UNESCO (24.07.2021)