Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Il Consiglio Esecutivo dell’UNESCO approva all’unanimità il testo dell’Appello proposto dall’Italia sulla protezione del patrimonio culturale nelle aree di crisi

Il Consiglio Esecutivo dell’UNESCO ha approvato all’unanimità il testo dell’Appello proposto dall’Italia sulla protezione del patrimonio culturale nelle aree di crisi. L’Appello sarà lanciato ufficialmente da tutti i 195 Stati membri dell’Unesco nell’ambito della Commissione Cultura, presieduta dall’Italia, della prossima Conferenza Generale, con il duplice obiettivo di: 

a) sottolineare l’importanza del percorso iniziato nel 2015 in questa Organizzazione con la proposta italiana sui c.d. ‘Caschi blu della Cultura’ e culminato, alcuni mesi fa, con l’approvazione da parte del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite della ‘storica’ Risoluzione 2347; 

b) assicurare che i temi della protezione del patrimonio culturale vengano mantenuti tra le priorita’ del prossimo Direttore Generale, che sarà eletto nel corso del Consiglio Esecutivo di ottobre 2017.