Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L'Etna iscritto nel Patrimonio Mondiale UNESCO

Data:

21/06/2013


L'Etna iscritto nel Patrimonio Mondiale UNESCO

Etna1  Etna2

Il Comitato del Patrimonio Mondiale, riunito nella 37ma sessione a Phnom Penh (a cui partecipa per l'Italia l'Ambasciatore Maurizio Serra, come Capo Delegazione), ha iscritto oggi il sito "Monte Etna" nella prestigiosa Lista del Patrimonio Mondiale.

Si tratta del 48mo sito nella lista per l'Italia, che mantiene così il primato assoluto di numero di siti iscritti, seguita da Spagna (44) e Cina, che ha iscritto un nuovo sito oggi, raggiungendo quota 44.

E' un grande risultato che premia il lavoro delle autorità locali siciliane e del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare che da molti anni lavorano a questa candidatura. L'Etna e' il più grande vulcano d'Europa e il più attivo a livello mondiale per frequenza di eruzioni. Conosciuto dai Greci e dai Romani, il vulcano ha attratto visitatori e scienziati per secoli, diventando un "laboratorio" per esperti e geologi di tutto il mondo.

L'Unesco ha evidenziato che "i crateri, le ceneri, le colate di lava le grotte di lava e la depressione della valle del Bobe, fanno del monte Etna una destinazione privilegiata per la ricerca e l'educazione" contiuando ad avere un ruolo importante, capace di influenzare "la vulcanologia, la geofisica e altre discipline di scienza della terra". "La sua notorietà, la sua importanza scientifica, i suoi valori culturali e pedagogici sono - conclude l'Unesco - di importanza mondiale". 



Per approfondimenti: 

http://whc.unesco.org/en/list/1427

http://www.cambodiadaily.com/news/new-sights-added-to%e2%80%88world-heritage-list-31486/



Etna3 Etna4


121