Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Firmato l'Accordo tra il Centro Internazionale di Fisica Teorica (ICTP) di Trieste ed il Perimeter Institut for Theoretical Physics di Waterloo (Ontario, Canada)

Data:

27/09/2011


Firmato l'Accordo tra il Centro Internazionale di Fisica Teorica (ICTP) di Trieste ed il Perimeter Institut for Theoretical Physics di Waterloo (Ontario, Canada)
Accordo ICTP

E’ stato siglato il 15 aprile 2011 nei locali della Rappresentanza l’accordo di collaborazione scientifica tra  il Centro Internazionale di Fisica Teorica (ICTP) di Trieste ed il Perimeter Institut for Theoretical Physics (IP) di Waterloo (Ontario, Canada).

Il Memorandum of Undertanding è stato firmato dai Direttori dei due Centri –rispettivamente Prof. Fernando Quevedo per l’ICTP  e  Prof. Neil Turok per l’IP- alla presenza del canadese Howard Alper, presidente dello « Science, Technology and Innovation Center » in Ottawa e dell’Amb. Serra in rappresentanza dell’Italia.

L’accordo, volto a favorire  il reciproco scambio di studenti e ricercatori tra i due Istituti, vuole essere il primo passo verso una più integrata collaborazione tra i due Centri di eccellenza nel campo delle scienze esatte.

Quevedo, Turok e Alper sono stati tra i relatori della Conferenza «Africa : the Choice of Science : the AIMS initiative » (Unesco,  Parigi, 14 e 15 aprile 2011).

L’apprezzato intervento di Neil Turok, Direttore del Perimeter e fondatore dell’AIMS (« African Institut for Mathematical Sciences »), ha confermato le grandi qualità di comunicatore dello scienziato canadese, già vincitore del premio WISE  (Word Innovation Summit for Education) 2010 per l’iniziativa AIMS.

Quest’ultima, lanciata nel 2003 in Sudafrica con un centro a Città del Capo per la formazione e la ricerca postgraduate in matematica, inaugurerà un secondo Centro a Dakar nel settembre 2011, e prevede ulteriori insediamenti di centri di eccellenza in altri Paesi africani (Camerun, Uganda, etc.) negli anni a venire. 

L’accordo tra il Perimeter e l’ICTP potrà consentire all’Italia di rafforzare le sue relazioni con il mondo della ricerca africana nel campo delle scienze matematiche e fisiche. La struttura a rete  dell’AIMS potrà infatti aiutare a migliorare la visibilità internazionale dell’ICTP, garantendo altresi’ un più duraturo e proficuo contatto con i giovani formati in tali Centri, destinati spesso ad integrare le classi dirigenti locali

65